HOME PAGE
AZIENDA
DOVE SIAMO
CONTATTI
PRIVACY
cerca nel sito 

Fasi della richiesta
 



1) Verifica allacciamento rete principale
 
Prima di sottoscrivere il contratto di nuova fornitura gas il Cliente deve accertarsi che l’unità immobiliare sia collegata alla rete di distribuzione gas.

La Richiesta di preventivo di allacciamento  è la richiesta per la costruzione del tratto di tubazione che va dalla rete principale al punto dove verrà posto il misuratore.

Il sopralluogo e l’emissione del preventivo sono completamente gratuiti.
La Richiesta di preventivo può essere effettuata presso gli sportelli Nebrodi Gas Vendita oppure richiederla alla società di distribuzione Nebrodi Gas Service (per allacci nei comuni di Rometta, Capo d'Orlando, Tottenova, Rocca di Caprileone) ed alla Nebrodi Gas S.Agata (per allacci nel comune di S.Agata Militello)

Il Cliente deve fornire:
dati anagrafici, indirizzo della nuova fornitura, (eventuale indirizzo mail)

• recapito telefonico
• l’indirizzo presso cui dovrà essere spedito il preventivo
• codice fiscale/partita IVA
 
Il personale della società di distribuzione provvederà a fissare un appuntamento per effettuare il sopralluogo.
Il sopralluogo sarà effettuato da personale tecnico, allo scopo di valutare i costi di allacciamento ed in tale occasione verranno fornite indicazioni circa il posizionamento e le misure del vano di alloggiamento del misuratore
A seguito del sopralluogo verrà inviato il Preventivo di spesa per allacciamento.

Unitamente al preventivo, qualora prevista, viene inviata anche la richiesta dell’autorizzazione ad eseguire i lavori che dovrà essere firmata dal proprietario dell’immobile e restituita al momento del pagamento del preventivo.
 
2) Firma del contratto di fornitura
 

Le spese per la stipula del nuovo contratto consistono nel pagamento del deposito cauzionale e delle spese contrattuali, che verranno addebitate sulla prima bolletta emessa.
Per richiedere la stipula di un nuovo contratto per uso domestico e promiscuo (cottura cibi/produzione acqua calda/riscaldamento individuale) il cliente deve recarsi presso gli sportelli Nebrodi Gas Vendita o telefonare al n° 0941/904850

La documentazione richiesta è la seguente:

• Codice fiscale dell’intestatario del contratto
• Documento di identità dell’intestatario del contratto
• Riferimenti precisi riguardanti il preventivo pagato per l’allacciamento.
• Allegati previsti dalla delibera dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas n. 40/04 debitamente compilati, timbrati e sottoscritti dalla Ditta Installatrice e dal cliente.
• Nel caso in cui l’immobile sia stato costruito dopo il 30.01.1977 una copia di una bolletta o del contratto di fornitura relativo ad un altro servizio (es. Telecom, Enel, ecc.) oppure la Dichiarazione sostitutiva di atto notorio.
• Nel caso in cui l’immobile sia stato costruito prima del 30.01.1977 la Dichiarazione sostitutiva di atto notorio prodotta direttamente dal proprietario dell’immobile (unitamente ad una fotocopia di un documento di riconoscimento del proprietario dell’immobile nel caso in cui questo non sia anche l’intestatario del nuovo contratto)
• Eventuale delega nel caso in cui il contratto venga sottoscritto da una persona diversa dal nuovo intestatario del contratto.
• Dati catastali dell'immobile
 
Per richiedere la stipula di un nuovo contratto per usi non domestici (riscaldamento centralizzato, uffici, attività commerciali, industriali, agricole e artigianali, comunità, scuole, convitti, ospedali, ecc.) il legale rappresentante (o un suo delegato) deve recarsi presso gli sportelli Nebrodi Gas Vendita o telefonare al numero 0941/904850

La documentazione richiesta è la seguente:

• Partita IVA
• Documento di identità del legale rappresentante
• Riferimenti precisi riguardanti il preventivo pagato per l’allacciamento
• Allegati previsti dalla delibera dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas n. 40/04 debitamente compilati, timbrati e sottoscritti dalla Ditta Installatrice e dal cliente.
• Certificato di iscrizione alla Camera di Commercio (o relativa autocertificazione)
• Eventuale documentazione per la richiesta di agevolazioni fiscali
• Nel caso in cui l’immobile sia stato costruito dopo il 30.01.1977 una copia della bolletta o del contratto di fornitura relativo ad un altro servizio (es. Telecom, Enel, ecc.) oppure la Dichiarazione sostituiva di atto notorio
• Nel caso in cui l’immobile sia stato costruito prima del 30.01.1977 la Dichiarazione sostitutiva di atto notorio prodotta direttamente dal proprietario dell’immobile (unitamente ad una fotocopia di un documento di riconoscimento del proprietario dell’immobile nel caso in cui questo non sia anche il legale rappresentante)
• Eventuale delega nel caso in cui il contratto venga sottoscritto da una persona diversa dal legale rappresentante.
• Dati catastali dell'immobile

3) Attivazione della fornitura

Il cliente riceve una comunicazione  che lo informa della data indicativa di inizio fornitura.

4) Ricezione prima bolletta


Il cliente riceve la prima bolletta che oltre i consumi della sua fornitura, conterrà le seguenti voci:
- Euro 47,00 per accertamento delibera 40/14 sulla certificazione di conformità dell'impianto interno realizzato.
- Euro 30,00 (costo attivazione contatore)
- Deposito cauzionale che tutela la  ditta fornitrice del metano, circa l'esatto adempimento da parte del cliente
per i clienti con consumo  fino a 500 mc/anno, l'ammontare sarà di Euro 25,00
per i clienti con consumo superiore a 500 mc/anno e fino a 5000 mc/anno, l'ammontare sarà Euro 77,00
per i clienti con consumo superiore a 5000 mc/anno, l'ammontare sarà pari ad una mensilità di consumo medio
Il suddetto deposito cauzionale, per i clienti con consumo fino a 5000 mc/anno, verrà restituito nel caso domiciliazione bancaria.

SCAMBIO INFO TRA OPERATORI

Come indicato dalla delibera dell'Autorità per l'energia elettrica ed il gas n. 294/06, in ...

 

ACCERTAMENTI DI SICUREZZA

Accertamenti della sicurezza post contatore. L'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas in ...

 

ASSICURAZIONE CLIENTI FINALI

Chiunque usi, anche occasionalmente, gas metano o altro tipo di gas fornito tramite r ...

 

DESIDERI FARE UN RECLAMO?

Nel caso in cui il cliente voglia contestare qualche operato della Nebrodi Gas Vendita ritenuto no ...

 

IL BONUS SOCIALE

Da dicembre 2009 è attivo il cosiddetto "bonus sociale gas" (ovvero 'il regime di comp ...

 

REGOLE DI SICUREZZA

L'utilizzo del gas fornito tramite un impianto di distribuzione richiede una grande attenzione agl ...

 

 

Nebrodi Gas Vendita s.r.l. - Via Mancini, 15 – Tel. e Fax 0941 / 918162 - 98071 CAPO D’ORLANDO (ME) P.IVA: 02 653 380 838 PRIVACY POLICY

© nebrodigasvendita.it - 2013 - All rights reserved - WEBDESIGN © MULTIMEDIA WEB SYSTEM di Dario Gugliotta